Sito web e landing page sono due strumenti di marketing molto validi che si differenziano per gli obiettivi.

Spesso, chi si avvicina al digital marketing tende a confondere landing page e sito web, credendo erroneamente che si tratti della stessa cosa. Eppure, tra i due esiste una differenza abissale sia per la sfera dei contenuti che degli obiettivi.

Una landing page è, infatti, la pagina d’atterraggio su cui arriva un utente che interagisce con una campagna di web marketing (un’inserzione sponsorizzata sui social, un annuncio Google Ads o una campagna Dem). Tuttavia ciò che differenzia in maniera netta landing page e sito web è l’obiettivo.

Una pagina d’atterraggio ha sempre lo scopo di generare una conversione ovvero fare in modo che l’utente risponda ad una Call-to-action, richiedendo un preventivo gratuito, telefonando per ricevere maggiori informazioni, scaricando un catalogo o iscrivendosi ad una newsletter. Ecco perché una landing page efficace ha sempre un solo pulsante, in modo l’utente vada dritto all’obiettivo senza distrazioni.

Il sito web nasce, invece, come strumento di presentazione di un brand. La storia, la vision, la mission, il portfolio di lavori e, laddove esiste, anche lo shop, sono raccolti in questo grande contenitore online.

Il sito, a differenza della landing, non nasce come mezzo per acquisire leads e rispondere ad una richiesta, ma come biglietto da visita. Esso è, infatti, lo strumento privilegiato attraverso il quale comunicare a fornitori e clienti il proprio progetto aziendale in modo chiaro e professionale, promuovendo tutti i propri prodotti o servizi.

Tuttavia, è bene precisare, che in ogni sito web è possibile trovare landing page attraverso la quale vendere un prodotto o un servizio o acquisire contatti.

Scopri se la tua Azienda ha bisogno di un sito web o di una landing page, confrontati subito con i nostri esperti. Compila il form e ti ricontatteremo al più presto!

Tags: